martedì 23 giugno 2020

venerdì 24 aprile 2020

ARCHIVIATO

Mi frullava da un pò, ed oggi, in un momento forse poco lucido, mi sono deciso. Ho archiviato diverse foto su instagram, e la cosa mi ha turbato un pò. Sono una persona molto riservata, e di natura non sono portato a fotografare o a raccontare le mie cose su internet, ma ho sempre cercato di farlo per buttare giù un ancora, per ricordarmi chi ero, da dove venivo e dove ero arrivato; forse è per questo che, oscurandole (ho dovuto farlo perché ormai utilizzo alcuni canali social solo per lavoro), sento di aver cancellato una parte di me, e adesso è come se non riuscissi più a riconoscermi. E' da un pò che ho preso coscienza del fatto di essere cambiato, la cosa non mi entusiasma, la persona che sono non mi piace, cerco ancora di conviverci, a volte è più semplice, altre volte un pò meno. Era da un pò che non mi "fermavo", e non è questione di quarantena, ci sono momenti random, in cui il mio cervello smette di funzionare, e non riesce più a contenere i pensieri.

martedì 24 dicembre 2019

PROGRESSI

                     
2018 vs 2019. Sono davvero contento di come sia andato quest'ultimo anno; ho collaborato con diversa realtà, ma sopratutto, ho imparato davvero tanto. Non sono ancora completamente soddisfatto, ma ogni tanto, quando mi fermo, non posso che essere soddisfatto del percorso intrapreso. Purtroppo, come scritto in precedenza, ciò che faccio non è perfettamente in linea con quello che cerca il mercato, ma preferisco rispettare il mio modo di essere e di pensare. Magari non lavorerò mai nell'editoria, ma ad oggi vi dico che non mi importa, preferisco essere felice. Vi auguro un sereno Natale, ed un felice anno nuovo!

martedì 12 novembre 2019

INKTOBER 2019


Anche quest'anno sono riuscito a portare a termine l'inktober, e sono davvero molto contento del risultato. Ho imparato davvero tanto, e ho capito che ogni cosa (anche in digitale) ha bisogno di strumenti adatti. Spesso mi chiedono come io faccia a fare determinate cose, e la mia risposta è sempre la stessa

                             "mettersi in gioco, sperimentare, ed impegnarsi ogni giorno".

Non è semplice, non lo è mai, ma se ci si ferma le cose non cambieranno mai, bisogna rapportarsi alle cose con umiltà (il chè non vuol dire pensare di non essere in grado di fare qualcosa), non pretendete di riuscire a saper far qualcosa subito, amatevi e comprendetevi, datevi del tempo.

Forse ho qualcosa da dire anche io, e forse l'ho trovata.

Vostro G.