venerdì 4 settembre 2015

Prime impressioni: The Danish Girl


Non sono mai stato così colpito da un trailer in vita mia (forse solo per la Maria Antonietta della Coppola), e ho ufficialmente battuto il mio record di lacrimoni in un'ora. 



Grazie a BarbieXanaX sono venuto a conoscenza di "The Danish Girl", pellicola statunitense che racconta la storia dell'artista Einar Wegener, prima persona ad essere stata identificata come transessuale.

Nonostante la tematica rientri tra le mie preferite, e forse anche solo per quella sarei andato al cinema, ciò che mi ha colpito maggiormente è stata la bellezza dei due protagonisti, Eddie Redwayne e Alicia Vikander, che interpretano rispettivamente l'artista e la moglie di questo, Gerda Wegener. 

I primi secondi rivelano un film con un'ottima fotografia, un'atmosfera retrò, un film "maturo" e abbastanza forte, non adatto a tutti e sicuramente non compreso. Tra le scene che mi hanno più colpito c'è sicuramente quella in cui Gerda supplica quello che ormai non è più suo marito, di tornare ad essere l'uomo di cui si è innamorata. I sentimentali come me, e che sono stati mollati RIPETUTAMENTE, non potranno non essere toccati da una scena del genere, e la mia curiosità cresce più per vedere come si sviluppa la storia d'amore tra i due, piuttosto che dal cammino dell'artista (almeno guardando solo questi primi due minuti).

Consiglio a tutti di non perdersi assolutamente questo film che pare esca nelle sale italiane a febbraio 2016; intanto godiamoci il trailer (sono già due giorni che lo guardo ininterrottamente).

Vostro G.

2 commenti:

  1. Nemmeno l'avessimo fatto apposta :D
    Speriamo che mantenga le aspettative! Sembra davvero un film che merita. Una tematica attualissima, ma allo stesso tempo una storia d'amore.

    RispondiElimina