martedì 20 marzo 2018

CHIAMAMI COL TUO NOME



Da quanto ormai non scrivevo di un film? Ma sopratutto, da quanto non ne guardavo uno?! Ho trovato "Chiamami con il tuo nome" di una dolcezza infinita, un film con un atmosfera estremamente romantica, una colonna sonora dal retrogusto nostalgico che esalta una storia d'amore non particolarmente complicata, ed un protagonista (Elio) in cui molti di noi possono rispecchiarsi. E' un film che riguarderò sicuramente, ma non è privo di difetti. Manca innanzitutto un reale "antagonista", la storia d'amore non ha reali ostacoli, anzi, si sviluppa in maniera molto naturale e serena, con l'aiuto anche di persone esterne. E' tutto troppo "perfetto" insomma, manca un po' di "tragedia". Capisco il volersi concentrare unicamente sulla storia d'amore, sui rapporti umani, sulla partenza imminente del nostro primo amore, ma non può bastare.


La scena che ho preferito in assoluto è quella finale, quando in codice Oliver ammette, nonostante la scelta presa, di provare ancora un forte sentimento per Elio.
Voi invece cosa ne pensate? Avete visto il film?

1 commento:

  1. Visto e recensito! Mi è piaciuto molto, più la prima metà che la seconda (vedrei ore di film così, specie estivi: amo la pigrizia estiva, quei colori, quel caldo).
    Vero, non c'è un antagonista se non Oliver stesso...

    Moz-

    RispondiElimina