lunedì 16 settembre 2013

Britney Spears - Work Bitch


Nuovo singolo per la "principessa del pop",che dopo questa nuova hit può salire direttamente sul trono.Sapete ormai l'amore che provo per questa VERA donna del sud,non sono tanto legato alla cantante (Femme Fatale è pessimo) ma  come già detto alla ragazza che si mostra senza veli in Chaotic! Da cosa vogliamo partire?!?!Ma dalla cover su'.



♚ Questo è stato un mese proficuo per le sgallettate del pop,hanno visto la luce anche Gaga e la Katy Perry.Tra le tre cover quella che presenta un minimo di concept è sicuramente quella della nostra Spears,dove si mostra perfettamente photoshoppata e con una decina di anni in meno,due spallone che fanno invidia alla Pellegrini e un costume da far rabbrividire anche la Pamela Prati negli anni d'oro del Bagaglino.Una strizzatina nemmeno tanto celata è per i presunti show della cantante a Las Vegas.
♚ Sulla cover della Gaga si è detto anche troppo e sempre le stesse cose...PLAGIO.Bhè se vogliamo trovare anche il pelo nell'uovo a questo punto diciamo che si è ispirata alla Notte stellata di Van Ghog e tagliamo la testa al toro.Siamo onesti,siamo bombardati ogni giorno da milioni di notizie,volendo o non,si è influenzati nostro malgrado,perfino io trovo delle associazioni molto improbabili,quindi calmiamo i bollenti spiriti e mettiamoci le cuffie nelle orecchie.Adesso non so' se la nostra Germanotta si sia ispirata o meno,resta il fatto che a me la cover piace parecchio.
♚ Per la Perry non vorrei infierire,potevano rivolgersi a qualche studente di grafica (anche alle prime armi) sicuramente ci sarebbe stato un LAVORO sotto e sto schifo non avrebbe visto la luce.
Tra le tre preferisco la cover di Applause.

Le canzoni
♚ Work Bitch: a primo ascolto onestamente ho pensato "dai sarà uno scherzo,cos'è sta truzzata?!?!",però,dopo un po' ci ho pensato su',ovviamente non siamo più nei confini della musica pop,ma dance,molto,troppo dance!
Una canzone pensata sicuramente per discoteche gay-friendly ma perfetta anche per correre sul tapiluran,e sarà sicuramente la traccia che mi accompagnerà in questi mesi,quindi per ragioni prettamente di marketing,credo sia stata un ottima scelta.
Il testo è simpatico,in poche parole "se vuoi qualcosa bisogna lavorarci su'",brava Britney,sarai candidata alle presidenziali,o meglio,Will.i.am lo sarà,perché l'influenza del cantante si sente lontano un miglio.
Non voglio dire altro a proposito della canzone,sono oggettivamente gusti,però bisogna ammettere una cosa,per quanto la Spears faccia non propriamente buona musica bisogna dire che la vera "rivoluzionaria" è lei,è passata dal teen pop a questo,e ha avuto un gran fegato nel farlo!
♚ Salto che non ha assolutamente fatto per esempio la Perry,le sue canzoni sono tutte molto simili,tant'è che dopo un paio di ascolti si è già lasciati la canzoni a marcine nei meandri di Itunes.
♚ La Gaga stesso discorso,per il momento non vedo nulla di nuovo,la stessa Dream sex somiglia a qualcosa di già sentito.
Tra le tre sicuramente quella che ha un "qualcosa" di nuovo è Work Bitch!
Vostro G.

4 commenti:

  1. Per quanto riguarda la cover, per me, la migliore è Gaga. Della Perry non ne parliamo neanche, cioè anche mia sorella con paint faceva meglio.
    Quella di Britney la vedo molto retroo, nel senso che sembra fatta una ventina di anni fa. Non so tu, ma a me sembra che la testa sia stata messa con lo scotch sul corpo.

    Per i singoli: la Perry solita solfa (checché ne dicano i suoi fan, non so dove sia questo rinnovamento o nuova era). Gaga non ha fatto il singolo spacca-tutto, ma lo preferisco a quello di Britney (per me è noioso, comunque prendo il tuo consiglio e lo ascolto mentre corro sul tapis roulant!). Sono sicuro che ce lo porteremo a lungo in disco (soprattutto in quelle gaie).

    Dei video, in attesa di quello britneiano non mi esprimo. Nel senso che quello della Perry non è proprio classificabile <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la Britney è alquanto artefatta e la canzone ti carica abbastanza sul tappeto xD
      Il video della Perry non l'ho ancora visto,e magari non lo vedrò mai,non mi attira!
      Grazie per il commento ❤

      Elimina
  2. Katy Perry non mi è mai piaciuta, francamente non comprendo i motivi del suo successo, eppure i miei gusti sono assolutamente pop.

    Lady Gaga invece non mi dispiace, "Applause" non è male, anche se forse è un po' debole come singolo di ritorno sulle scene. Mi aspettavo qualcosa di più.

    "Work Bitch", come hai scritto tu, è perfetta per scatenarsi in pista, ma dubito che scalerà le charts e che otterrà un buon riscontro radiofonico... ma magari mi sbaglio :)
    Diciamo però che i tempi di Toxic o Gimme more mi sembrano davvero lontani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbi fiducia nel potere omosessuale,può muovere mari monti e charts!
      Grazie per essere passato ❤

      Elimina